Programma 2013

 GIOVEDÍ 11 luglio

VITO WAR

Storico selecter Milanese, conosciuto in tutta Italia ed Europa, è considerato tra i primi dj italiani a proporre esclusivamente musica reggae. Pioniere, veterano e maestro delle “vibes” reggae conduce dal 1988 la trasmissione radiofonica Reggae Radio Station in onda ancora oggi sulle frequenze di Radio Popolare.

 

VENERDÍ 12 luglio

Dalle h19

BAD SIMO & DIRTY ALEX "THE DEVIL'S JUKEBOX"

Prima Direttiva: selezionare le tracce oscure del Rock'n'Roll anni ‘50, Rhythm and Blues, Rockabilly, Tittyshaker Twist, Surf, Beat, 60s & 80s Garage Punk, Punk Rock e Psychobilly!
Obiettivo: avere un party selvaggio!

 

IRON MAIS

Irriverente e sfrenato rock'n'roll country.

 

 

 

TRUTZ "VIKING" GROTH

La sua voce, la sua chitarra e la sua armonica è tutto ciò che gli occorre per  riempire di suoni e di nostalgia l'atmosfera, per farci sognare col ritmo dell'intramontabile rock 'n' roll i favolosi anni '60. Con il country americano ha saputo cogliere lo spirito del cowboy solitario e a trasportarlo nelle sconfinate praterie metropolitane, dove la folla e la frenesia ci distraggono anche da noi stessi. Le dolci melodie del country allora ci regalano qualche attimo di calma e di ricordi, forse non nostri, ma che con l'immaginazione e la magia della voce di Trutz diventano reali. Un chitarrista che ha tutto: tecnica, botta, personaggio e un esperienza che gli permetterebbe di suonare coi piu' grandi musicisti mondiali. Beh, in realta' Trutz ci ha gia' suonato con i piu' grandi musicisti mondiali.

 

SABATO 13 luglio

UNIPOSKA

Energica e festosa band del varesotto, che propone inediti frizzanti, divertenti e ben costruiti, uniti a irresistibili cover… Pur essendo molto giovani tengono molto bene il palco, inondandolo con il loro stile fresco e diretto, che non può non travolgere il pubblico e non farlo ballare al loro ritmo ska.

 

 

MATRIOSKA

I Matrioska erano un nome che dava garanzia di bella musica e serate divertenti. Ecco, non si può che essere contenti che siano ritornati a calcare le strade e i palchi italiani. Sono bravi, divertono e si divertono.
Nonostante gli anni di attività già alle spalle la voce di Antonio di Rocco mantiene una freschezza giovanile ma esperta, che si fonde alla perfezione con le sonorità della band.
Come fiori che crescono nel cemento, un cemento che non uccide, per una volta.

 

DOMENICA 14 luglio

DARIO DOLDI 

Nei suoi pezzi mischia sapientemente le sue influenze di stampo americano con il nostro dna cantautorale, delineando uno stile originale e unico nel panorama italiano. I suoi testi sono personali e introspettivi, che raccontano la vita di tutti i giorni in modo delicato e cristallino.

 

 

CAPONORD 

Giovane band attiva fin dal 2009, che in questi anni si sta facendo conoscere sempre di più nel panorama musicale italiano. Il sound vivace dei Caponord si rifà al britpop, ma la loro arma vincente sono le loro melodie e i testi che ti arrivano al primo impatto. I brani sono accattivanti e ti viene voglia di riascoltarli ancora e ancora. Loro sono un’esempio di quello che  si può creare  in Italia mettendoci impegno e tanto cuore: melodie dirette, suoni puliti con delle belle chitarre e testi sinceri. Il loro amore per la musica li aiuta, perchè credono in quello che compongono e in quello che suonano.